13° posto per le nostre master alla finale nazionale C.d.S.

Il 28-29 settembre le nostre master hanno disputato la finale nazionale del C.d.S. Master su Pista ad Ariano Irpino, a seguito della qualificazione tra le prime 24 società italiane con il punteggio ottenuto nella fase regionale del C.d.S. che si era disputato in giugno a Modena.

Era una trasferta che non poteva che essere impegnativa, ma alla quale con grande entusiasmo hanno aderito quasi tutte le nostre atlete: partenza alle 5.00 di sabato 28 settembre e rientro a Bologna alle 23 di domenica, per circa 1300 km, 3 auto e 14 fra atlete e accompagnatori.

E’ stato un grande momento di aggregazione e di condivisione della passione per il nostro sport, che non ci ha fatto pesare il grande impegno che era necessario per affrontare questa trasferta e credo che possiamo essere tutti soddisfatti di come sono andate le 2 giornate.

Anche dal punto di vista del risultato finale, ritorniamo a Bologna con il 13° posto finale, il miglior piazzamento di sempre nella finale del C.d.S. Master su Pista, anche se a metà della seconda giornata avevamo anche forse ipotizzato un piazzamento ancora migliore di un paio di posizioni. Inoltre, per ragioni organizzative, abbiamo optato di rinunciare alle 2 gare mattutine del sabato, martello e lungo, che avrebbero forse potuto darci qualche punto in più rispetto ad altre specialità.

Che dire ancora: sono state bravissime tutte le atlete, da chi è salita sul podio (anche questa volta e non nelle sue siepi ed è stata una sorpresa visto che 5 minuti prima della sua gara era dolorante da pensare di non riuscire neanche a partire), un risultato che era stato raggiunto, a memoria, solo in un’altra occasione in questa manifestazione, a chi si è prestata a disputare gare che quest’anno non sono più le sue consuete, a chi 10 giorni fa non conosceva o conosceva poco l’Acquadela e in così brevissimo tempo ha fatto in tempo a fare visita medica, tesserarsi e provare una specialità ostica come il triplo, a chi si è piazzata seconda assoluta in una bellissima gara di mezzofondo, alle 2 staffette, alla prof velocista, a chi ha fatto 3 gare con grande impegno e ottimi risultati, alle lanciatrici e saltatrici sempre colonne della squadra, alle “ragazze” di Saverio che sono sempre fondamentali per fare squadra e piazzarci bene, agli accompagnatori Giorgio, Renzo e Saverio, senza dimenticare anche le altre nostre atlete master che hanno partecipato alla fase regionale e che hanno quindi contribuito a conquistare la finale nazionale e le altre atlete che fanno parte del nostro gruppo.

Questi tutti i piazzamenti da parte delle nostre atlete:

12° posto nei 100 metri per Angela Masetti (sf55) – 16″37 (+0,8) – punti da tabella: 791

29° posto nei 100 metri per Vania Tassinari (sf60) – 21″04 (+1,6) – 214

14° posto nei 200 metri per Angela Masetti (sf55) – 35″67 (-1,9) – 726

27° posto nei 200 metri per Vania Tassinari (sf60) – 44″20 (-1,4) – 262

17° posto nei 400 metri per Francesca Battacchi (sf45) – 1’12″71 – 670

28° posto nei 400 metri per Lucia Battaglia (sf35) – 1’18″01 – 282

11° posto negli 800 metri per Stefania Lagravinese (sf45) – 2’42″60 – 646

21° posto negli 800 metri per Donata Pagliuca (sf60) – 3’40″10 – 414

3° posto nei 1500 metri per Patrizia Passerini (sf55) – 5’34″23 – 968

15° posto nei 1500 metri per Stefania Lagravinese (sf45) – 5’29″91 – 747

9° posto nei 3000 metri (2° assoluta nella gara) per Francesca Battacchi (sf45) – 11’22″47 – 823

13° posto nei 3000 metri per Incoronata Pignatiello (sf60) – 15’07″30 – 671

11° posto nei 200 hs per Patrizia Passerini (sf55) – 43″94 – 532

16° posto nell’alto per Sonia Gaiotti (sf50) – 1,20 – 657

14° posto nel triplo per Alessandra Bazzani (sf35) – 5,49 (+0,1)

9° posto nel peso per Anna Magagni (sf55) – 9,54 – 921

31° posto nel peso per Alessandra Bazzani (sf35) – 5,73 – 310

16° posto nel disco per Anna Magagni (sf55) – 20,91 – 566

32° posto nel disco per Lucia Battaglia (sf35) – 12,71 – 184

26° posto nel giavellotto per Sonia Gaiotti (sf50) – 8,72- 137

16° posto nella 4 x 100 con Angela Masetti, Vania Tassinari, Donata Pagliuca, Incoronata Pignatiello (sf60) – 1’18″38 – 413

12° posto nella 4×400 con Stefania Lagravinese, Patrizia Passerini, Lucia Battaglia, Francesca Battacchi (sf45) – 5’03″05 – 671