C.d.S. Assoluti Forli’ in tono un po’ dimesso

 

Con i numeri di atleti che avevamo quest’anno la partecipazione alla fase regionale dei C.d.S. Assoluti avrebbe dovuto essere più ampia, non lo nascondiamo.

Poi ci si mettono di mezzo anche i contagi e i  numeri si riducono ulteriormente.

E per i master non era possibile richiedere nuovamente la loro presenza dopo l’impegno di 2 giornate la settimana precedente ai C.d.S. Master di Modena.

Alla fine le gare disputate sono state per le donne 100, 800, 1500, 3000 siepi, disco, giavellotto, 4×100 e per gli uomini 100, 200, 400, 800, 1500, 5000, asta.

Se l’obiettivo era fare punteggi in 15 specialità, per entrare nelle classifiche dei C.d.S., non ci siamo andati neanche vicino, visti i 7 punteggi negli uomini e 7 nelle donne (negli anni scorsi questi numeri eravamo riusciti a raggiungerli …).

Questi i punteggi ottenuti dai nostri atleti presenti a Forlì:

Cicconardi 100 = 294 / Cicconardi 200 = 239 / Cantore 400 = 332 / Scagliarini D. 400 = 676 / Cappabianca 800 = 287 / Errani 800 = 336 / Laganà 800 = 535 / Casarini 1500 = 212 /Succi Cimentini 5000 = 366 / Cantore 5000 = 127 / Possenti asta = 342

Fustini 100 = 683 / Digbeu 100 = 768 / Ymbern 800 = 373 / De Fazio 800 = 297 / Innocenti 1500 = 393 / Bertuzzi 1500 = 368 / Pasquali 1500 = 135 / Guercio 3000 siepi = 477 / Fenorasi disco = 269 / Fenorasi giavellotto = 313 / 4×100 Fustini, Pasquali, Bertuzzi, Digbeu = 654

Da segnalare inoltre che i master Costantino Errani e Federico Fenorasi hanno portato a incrementare i punteggi per le classifiche dei C.d.S. Master.