C.d.S. Seconda fase regionale a Imola

Completate con Imola 1-2 giugno le fasi regionali del C.d.S. Assoluto: chiudiamo al 14° posto regionale negli uomini (con 13 punteggi) e al 16° nelle donne (sempre con 13 punteggi). Lo scorso anno i punteggi (ovvero le gare coperte) furono rispettivamente 15 e 17. Dispiace sopratutto per non avere fatto neanche una staffetta su 8 gare disponibili.
Per i CdS Assoluti 2019 rimane il 3° posto in prima fase di Luis Ricciardi nei 1500 e il 4° a 1/100 dal 3° nella seconda fase sempre nei 1500, mentre nei primi 8 si sono piazzate anche Lucia Battaglia nella marcia (7^ in prima fase e 5^ nella seconda), Tommaso Rabbi nei 400 metri (7° in seconda fase), Patrizia Passerini nei 3000 siepi (7^ in prima fase) e Andrea Vignoli (8° nei 5000 in seconda fase).

I migliori punteggi sono stati ottenuti da Luis Ricciardi nei 1500 con 825 punti, seguito dalle 3 gare (utilizzabili solo 2) di Tommaso Rabbi con 776 punti nei 100, 754 nei 400 e 752 nei 200. Fra le donne il miglior punteggio è stato di Lucia Battaglia con 725 punti nella marcia.

A Imola poi ci sono stati una serie di primati personali: Filippo Terzi nei 100 e nei 200 metri (in questa gara ha ottenuto anche il minimo per i Campionati Italiani Allievi), Gabriele Mazzanti nei 100 e 200, Alessandro Montanari nei 200, Francesco Bosi negli 800 e 1500, Andrea Scalet (da quando ha ripreso l’attività) e Otman Ghazi negli 800, Leonardo Giammorcaro e Andrea Vignoli nei 1500, Pietro Bianchi nel lungo, Anita Fustini nei 100, Emilia Galli nei 400, Sofia Lovato nel lungo.

Festeggiamo poi il grande ritorno di Vera Brogini, vicina al personale e al 9° posto nel peso e il grande contributo dei veterani Gabriele Possenti (4 gare nelle 2 fasi), Anna Magagni (che ha coperto 3 lanci), Andrea Soldati (con il martello) e giovane ma veterana per i CdS a cui non è mai mancata, Enrica Vandelli, la capitana della squadra assoluta, presente anche a Imola negli 800 e 1500.