Carlino Bologna saluta Bruno Benassi e Giorgio Rizzoli nel passaggio di consegne