Mezzolara e non solo per i nostri atleti

Ne abbiamo contate 5 come numero di manifestazioni in cui oggi domenica 14 novembre hanno gareggiato nostri atleti.

Il gruppo più numeroso era a Mezzolara, per la corsa su strada di circa 8 km valida come terza tappa del Fog Trophy, con 12 atleti in gara e con 4 atleti a premio (Costantino Errani 1° dei nostri fra gli uomini, Mustapha Sowe al debutto assoluto in gara, Lucia Battaglia 1^ fra le nostre donne, Patrizia Passerini, indomabile atleta nonostante gli acciacchi) e i debutti del citato Mustapha e di Vincenzo Cantore, nuovo atleta del gruppo di avvio all’atletica curato dalla coach Lucia Battaglia.

Passiamo a Ravenna con 2 atleti in gara nella maratona, i super maratoneti Maurizio Teggi e Leonardo Manferdini e 2 nella mezza, Luca Fabbri e Monia Aquili.

Sempre in Romagna, ma a Faenza si è disputata la prima prova della rassegna Runcross ER 2021-22, una manifestazione a cui non possiamo non partecipare in massa nelle prossime prove (in questa occasione la concomitanza con la già programmata gara di Mezzolara non lo ha consentito). Ma la nostra presenza ci è stata ugualmente, grazie a Giovanni Branchini, che si è piazzato al 3° posto fra gli sm65 e ha portato già un po’ di punti in vista per le classifiche di società in vista delle prossime gare.

Un’altra gara fuori regione per la cadetta Marta Gianninoni, sempre pronta nel confrontarsi in eventi importanti in tutta Italia: oggi ha preso parte al cross nazionale di Osimo nelle Marche, piazzandosi all’8° posto.

Gara addirittura in Sicilia per il master Oreste Alberino, che si è piazzato al 177° posto nella Palermo-Bagheria, corsa su strada di 10 km con il tempo di 47.10.