Nel mese di gennaio prime gare indoor dei nostri atleti

 

Sono stati soprattutto le atlete della categoria allieve a disputare le prime gare del 2021.

L’attività agonistica, nonostante la pandemia, è riuscita a partire dal fine settimana 16-17 gennaio ed è proseguita anche nei 2 fine settimana successivi.

In particolare a Parma nell’ultimo fine settimana abbiamo avuto un discreto numero di nostri atleti in gara per i Campionati Nazionali Aics, manifestazione aperta anche a tutti i tesserati Fidal. Abbiamo quindi schierato atleti allievi e allieve, ma anche una cadetta (che finalmente ha trovato gare per la sua categoria) e un master.

Con Ludovica Mazza presente a tutte 3 le manifestazioni di gennaio, vincendo la gara di alto il 30 gennaio a Parma e ottenendo anche buone prestazioni nei 60 metri (8.67 a Modena il 24 gennaio), nei 200 metri  (29.35 a Parma il 31 gennaio) e nel lungo (4,62 a Parma il 30 gennaio e 4,61 a Modena il 16 gennaio), abbiamo anche portato in gara una staffetta allieve nella 4 x 1 giro (160 metri circa) che si è svolta al Palalottici domenica 31 gennaio.

Tra i risultati tecnici spiccano le prestazioni della cadetta Marta Gianninoni, nuovo ingresso in Acquadela, che ha corso i 600 metri in 1.53.76 e i 1000 metri in 3.21.63, sfiorando in questa gara il primato sociale di categoria fra indoor e outdoor.

In gara a Parma anche il master Luca Cagnani, specialista delle ultramaratone, che in assenza di queste si è dovuto accontentare di correre un 3000 metri.